Ne avrete certamente sentito parlare, l’Ora della Terra (Earth Hour) è l’evento internazionale ideato e gestito dal WWF il cui scopo è sensibilizzare la comunità sui cambiamenti climatici in corso mediante un gesto semplice ma concreto: spegnere la luce per un’ora nel giorno stabilito. Il risparmio energetico infatti genera minori emissioni di anidride carbonica, uno dei principali responsabili del “gas serra”. Ovviamente si tratta di un gesto simbolico ma l’attenzione che solleva sui cambiamenti climatici è notevole e decisiva.

L’evento è nato in Australia, promosso dal WWF, e si svolse per la prima volta tra le 19:30 e le 20:30 del 31 marzo 2007; durante quell’ora sono stati tagliati i consumi energetici di Sydney dal 2,1% al 10,2%, con una partecipazione di circa 2,2 milioni di persone. L’anno successivo l’evento si è svolte in intere città in tutto il mondo. In Italia è stato spento il Colosseo, a Roma, e il municipio di Venezia.

Colosseo spento durante l'ora della Terra 2008
Il Colosseo a luci spente durante l’ora della Terra 2008.

Quest’anno l’evento si svolgerà oggi dalle 20.30 alle 21.30. Per l’occasione il WWF ha preparato uno spot davvero suggestivo! Per altre info visitate: http://www.oradellaterra.org/

 

SHARE
Previous articleRadiazioni cosmiche: rischi tumorali per gli astronauti
Next articleIl display della LG che si arrotola come un quotidiano
Nato a Foggia, frequenta il corso di laurea in Scienze Geologiche presso l'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari. Appassionato di astronomia e giornalismo si dedica alla divulgazione scientifica intervistando diversi personaggi della scienza come gli astronauti Umberto Guidoni e Maurizio Cheli e l'astronomo Alan Stern della NASA. Scrive per "Le Stelle", la rivista astronomica fondata da Margherita Hack, "HuffPost Italia" e "Il Messaggero". In passato ha collaborato con "BBC Scienze" e "l'Espresso". Nel 2016 il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) e l'Associazione Italiana del Libro gli hanno conferito il Premio Nazionale per la Divulgazione Scientifica.

LEAVE A REPLY