Torna sul mercato il mitico 3310! Lo ha annunciato il gruppo HMD Global che ha acquisito i diritti di vendita del marchio Nokia. Il telefonino 2G che ha avviato una generazione alla tecnologia e all’idea di restare tutti in contatto; e come dimenticare Snake II, il gioco in 2D peggio di una droga? Di Nokia 3310 sono stati venduti 126 milioni di esemplari dal 2000 al 2005, oggi c’è ancora chi lo usa (perché funziona, è indistruttibile e dura tanto!) e in Cina vengono prodotte ancora batterie compatibili. La versione moderna del “colosso” sarà presentata il prossimo 26 febbraio in occasione del Mobile World Congress, insieme ad altri tre modelli.

(Foto: Nokia)
(Foto: Nokia)
Nokia 6
Nokia 6, credits: androidworld.it

I nuovi modelli Nokia non promettono alte prestazioni ma resistenza e funzionalità, proprio come i vecchi indistruttibili modelli. Il più avanzato della gamma è il Nokia 6, disponibile attualmente solo sul mercato cinese: Display Full HD da 5,5 pollici, processore Snapdragon 430 accompagnato da 4 GB di RAM e fotocamera da 16 Mpixel.

Il secondo smartphone previsto, Nokia 5, è di fascia intermedia: display compatto a bassa definizione (5,2 pollici diagonale, 720p la risoluzione), 2 GB di RAM e fotocamera posteriore da 12 Mpixel.

Del terzo modello invece, il Nokia 3, non si hanno ancora informazioni dettagliate così come si sa ben poco del nuovo 3310; i nuovi modelli (3,5,6) monteranno il sistema operativo Android in versione Nougat, probabilmente il nuovo 3310 invece erediterà l’impostazione semplice come il Nokia 150. Le funzionalità saranno ridotte al minimo indispensabile senza avvalersi del touch-screen così da garantire maggiore durata della batteria, proprio come lo storico modello del marchio finlandese.

Come sarà?

Difficile dirlo con esattezza dal momento che adesso circolano soltanto i cosiddetti “rumors” (voci di corridoio). È logico pensare che dovrà essere un telefono almeno 3G, dal momento che tra un paio di anni le reti Gsm 2G verranno spente; è probabile che non sarà dotato di touch-screen per garantire una maggiore durata della batteria, potrebbe essere provvisto di doppia Sim e l’autonomia dovrebbe garantire 22 ore di chiamate. Alla radio FM, che non passa mai di moda, sarà aggiunto il lettore player mp3. Fotocamera da 2 megapixel e schermo da 2,4 pollici. Il prezzo previsto dovrebbe aggirarsi intorno ai 59 euro ma c’è chi parla di 39 euro se acquistato online. Dati ancora imprecisi, per le certezze bisognerà aspettare il 26 febbraio. Se HMD venderà almeno la metà del suo illustre antenato sarà un successo mondiale!

SHARE
Previous articleNuove possibilità terapeutiche per il tumore dell’osso
Next articleStrumento italiano scopre molecole organiche su Cerere
Nato a Foggia, frequenta il corso di laurea in Scienze Geologiche presso l'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari. Appassionato di astronomia e giornalismo si dedica alla divulgazione scientifica intervistando diversi personaggi della scienza come gli astronauti Umberto Guidoni e Maurizio Cheli e l'astronomo Alan Stern della NASA. Scrive per "Le Stelle", la rivista astronomica fondata da Margherita Hack, "HuffPost Italia" e "Il Messaggero". In passato ha collaborato con "BBC Scienze" e "l'Espresso". Nel 2016 il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) e l'Associazione Italiana del Libro gli hanno conferito il Premio Nazionale per la Divulgazione Scientifica.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY